Posts contrassegnato dai tag ‘rai’

“Rotte del Mediterraneo” è un programma televisivo innovativo, dinamico, giovane ed educativo: tre ragazzi e uno skipper viaggiano nel Mediterraneo nei mesi di Maggio e Giugno per scoprirne il fascino, le bellezze e i tesori, a bordo di una barca a vela, Wunala II.

Dal 24 al 28 maggio l’equipaggio sbarcherà a Castiglione della Pescaia (Grosseto) e trascorrerà 4 giorni all’insegna dello sport: nel porto di Punta Ala salperanno dalla base accessibile con le barche a vela insieme agli atleti disabili, Marco Santucci campione del mondo di pattinaggio su rotelle, insegnerà loro a pattinare per le vie del paese che ha conquistato il titolo di “Comune Europeo dello Sport 2014”. Impareranno la monta autoctona alla buttera scoprendo le attività dei “cowboys” maremmani, faranno una partita al Golf Club di Punta Ala, unico campo in Italia da dove è possibile ammirare il mare giocando e scopriranno tutti i segreti del biologico nell’orto della Fattoria Le Mortelle (Cantine Antinori). Inoltre, i ragazzi incontreranno un rappresentante del COBAT per parlare dell’importanza dei pannelli fotovoltaici e della risorsa Acqua durante la navigazione.

Allegria, divertimento, rispetto della natura, del territorio e delle sue peculiarità, sono alcuni degli elementi portanti del programma che sbarcherà nei più bei porti e borghi incontaminati delle nostre coste e andrà in onda su Rai 5 da settembre 2013 per 12 puntate.

Il percorso toccherà l’Isola del Giglio, Castiglione della Pescaia, l’Isola d’Elba, Bastia, Rondinara, Santa Teresa, Maddalena, Alghero, l’Asinara, Bosa, Ponza, Tavolara, Gaeta, Fiumicino.

20130523-143159.jpg

20130523-143143.jpg

UN PROGRAMMA DALL’IMPRONTA CINEMATOGRAFICA CHE DEDICA A CASTIGLIONE DELLA PESCAIA UNA INTERA PUNTATA

Verrà presentato alla stampa mercoledì 7 novembre alle ore 11.00 presso la camera di Commercio di Roma in viale De Burrò, 147 il programma televisivo in onda su Rai 5 “Rotte del Mediterraneo” ideato da Enzo Biassoni e prodotto da Leonardo Multimedia e New Line Video Production. Un format che ha come comune denominatore il mare, i porti e la vita in barca a vela. I protagonisti? Tre giovani ragazzi, Olivia Cordsen, Valentina Cretella e Ivano Picciallo che, nel corso delle otto puntate, formeranno un simpatico equipaggio alla scoperta di luoghi legati al mare e agli usi, costumi e cultura tipica dei borghi che sorgono attorno ai grandi e piccoli centri costieri del nostro Paese.

La regia del programma, affidata a Filippo Cavalca, sceglie come linea guida l’impronta cinematografica, il taglio “da film” e non da semplice e scontato “programma sul mare”, arricchendo le interviste di sequenze musicali di paesaggi, sguardi e momenti poetici alternati ad uno spirito umoristico, omaggio alla commedia italiana, un tipico, ma non stereotipato tentativo di legare il paesaggio italiano ai suoi abitanti.

Un approccio scanzonato ma emozionale, talvolta buffo, decurtato di quegli aspetti reverenziali e didascalici, classici di altri programmi dedicati al mare.

Il viaggio inizia al porto di Roma, sul litorale di Ostia dove i tre ragazzi si ritrovano per salire a bordo di Wunala II, la barca a vela che li porterà alla scoperta delle “Rotte del Mediterraneo”. Da qui, dopo aver incontrato il loro skipper, salperanno alla volta dell’isola di Giannutri, proseguiranno per Castiglione della Pescaia per dirigersi verso il litorale ligure fino a La Spezia. In tutte le puntate è inserito un momento sulla sicurezza in mare, in collaborazione con il Comando Generale delle Capitanerie di Porto: il format vuole fornire ai telespettatori una serie di consigli utili per andare per mare in sicurezza e per preservare il prezioso ecosistema dell’ambiente marino.

La trasmissione tenta di intercettare diverse forbici di pubblico: dai giovani, che possano apprezzare gli aspetti moderni del programma, come la fotografia, il ritmo di montaggio, l’immedesimazione con i personaggi, lo stile musicale ricercato (mixando pezzi italiani alla sperimentazione indie rock internazionale degli ultimi anni), agli adulti, che vogliano scoprire di più sul mare, puntando anche su interviste a tema eno-gastronomico e culturale (museografici e artistici).

La prima puntata di “Rotte del Mediterraneo” andrà in onda su RAI 5 mercoledì 14 novembre alle ore 19.30.

20121106-102234.jpg

20121106-102245.jpg

20121106-102306.jpg

Questa sera alle ore 21.30 in piazza dell’ex Maristella Filippo Solibello, nota voce del programma Caterpillar di Radio 2 presenterà il libro Titoli di coda: la raccolta di vignette di Cinzia Poli. Autrice e presentatrice del programma radiofonico Caterpillar, con cui collabora da più di un decennio. Nel libro Titoli di Coda sono raccolte le vignette che tutti i giorni hanno divertito i radioascoltatori del programma Caterpillar AM, vignette capaci di raccontare i fatti più importanti della giornata con ironia e satira, intelligenti e divertenti, mai volgari. L’appuntamento di stasera é solo il primo della serie Libro al Mare, la rassegna letteraria ed artistica catiglionese che propone tre appuntamenti con i grandi autori. Il primo questa sera con Cinzia Poli, seguito domani dalla presentazione di “Itinerari di architettura contemporanea” e martedí 17 da “Il momento perfetto” di Lorenzo Minoli. Tutti gli appuntamenti alle 21.30 in piazza dell’ex Maristella, seguiti da un cocktail time offerto dall’Hotel Miramare.